Torneranno i temporali in settimana: ecco i dettagli sul peggioramento atteso.

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 17-10-2021

Sarà un inizio di settimana di tempo stabile in Italia, grazia alla presenza di un anticiclone. Avremo giorni di "ottobrate". Attenzione però al possibile brusco peggioramento con l'arrivo di una ondata di maltempo.

Brusco sbalzo termico, in pochi giorni dal caldo estivo a temperature tipiche di autunno inoltrato

La terza settimana di ottobre inizia all'insegna del tempo stabile in Italia, con giornate per lo più soleggiate grazie alla presenza di un anticiclone. Non mancheranno anche nubi basse, velature e locali nebbie, tutti fenomeni tipici di condizioni di alta pressione.

Altro fenomeno da segnalare sarà, nelle aree urbane di pianura, il ristagno di sostanze inquinanti e particelle sottili. Le giornate peggiori saranno lunedì e martedì. Si può monitorare la previsione di qualità dell'aria nelle mappe disponibili qui, sia sulla App che sul sito Meteored (bisogna selezionare in "tipi di mappa" i modelli di qualità dell'aria).

Ottobrate, poi arriva il maltempo

Lo avevamo anticipato già alcuni giorni fa: saranno giorni di "ottobrate", termine con cui ormai sempre più spesso in tutta Italia ci si riferisce a giornate di ottobre miti e soleggiate, un tempo usato per indicare le feste che si svolgevano nella campagna romana nelle giornate di ottobre caratterizzate dal bel tempo autunnale ("ottobrate romane").

Queste condizioni di tempo stabile si protrarranno per i primi giorni della settimana, ma i modelli meteorologici mostrano già un probabile peggioramento a partire da mercoledì 20 ottobre.

Attenzione al maltempo da mercoledì 20 ottobre

Da mercoledì 20 ottobre  potremmo assistere al ritorno del maltempo, inizialmente sul nord-ovest in rapida estensione al resto del nord, con precipitazioni abbondanti ed il ritorno della neve sulle Alpi. I modelli al momento indicano la possibilità di forti piogge nella giornata di giovedì 21 ottobre su Liguria ed alta Toscana, ma anche su altre aree del nord come Lombardia e Friuli-Venezia Giulia.

Il maltempo poi potrebbe spostarsi anche sul Centro e sulle regioni del Sud. Manca però ancora del tempo, e preferiamo non spingerci su previsioni troppo in là, visto che l'errore aumenta - specie in un periodo come quello autunnale.

Al momento appare molto probabile il peggioramento a partire dal 20 ottobre, ed in particolare la giornata di giovedì 21 ottobre potremmo assistere a fenomeni violenti, con piogge abbondanti.

Nella giornata di oggi, intanto, domenica 17 ottobre, sono in corso come previsto fenomeni di instabilità su Calabria e Sicilia. Si può verificare la situazione in tempo reale nella sezione radar.

 

 

 

Consulta le previsioni del tempo aggiornate per la tua città o regione in Italia.