Piccola tregua, si va verso nuova ondata di forte maltempo

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 23-11-2022

Peggioramento con altra perturbazione in arrivo venerdì, che porterà forti piogge nel weekend al Centro-Sud

Weekend a rischio Alluvioni, le Previsioni per Sabato e Domenica sono peggiorate, gli aggiornamenti

METEO SINO AL 29 NOVEMBRE 2022, ANALISI E PREVISIONE

 

La tempesta che ha imperversato sull’Italia è ormai passata, con meteo tornato verso una relativa quiete. Resistono strascichi d’instabilità sulle regioni meridionali e sulle due Isole Maggiori. Rimane attiva una circolazione di correnti umide oceaniche, che trasporta altri impulsi d’instabilità tra Sardegna e Tirreno.

In questo frangente l’Italia risulta contesa tra le correnti occidentali e l’anticiclone in parziale recupero sul Mediterraneo. Tuttavia l’alta pressione non sembra assolutamente in grado di prendere il sopravvento. Nella giornata di venerdì è previsto l’ingresso di un nuovo impulso perturbato, legato ad un vortice freddo, che riporterà maltempo su parte d’Italia.

Piogge e rovesci giungeranno in Sardegna e poi sulle aree tirreniche, con fenomeni che tenderanno ad intensificarsi a causa dell’approfondimento di un minimo depressionario mediterraneo. Il vortice tenderà ad annidarsi tra le due Isole Maggiori, scivolando verso sud-est, comportando maltempo soprattutto al Centro-Sud per gran parte del weekend, mentre il Nord resterà escluso dalle piogge.

Lo stesso vortice ciclonico fungerà da richiamo per aria più fredda in arrivo dall’Europa Balcanica. Il calo termico si farà sentire maggiormente sui versanti orientali della Penisola, ma anche in Appennino dove torneranno delle nevicate che potranno localmente sconfinare fino a quote di bassa montagna.

NEL DETTAGLIO

Giovedì 24 Novembre: una temporanea rimonta anticiclonica garantirà tempo più stabile, pur con nubi irregolari e qualche pioggia sulle aree tirreniche meridionali, tra Calabria e Sicilia nord-orientale. Ulteriori spruzzate di neve interesseranno i confini alpini orientali, ma in attenuazione nella seconda parte della giornata.

Venerdì 25 Novembre: l’ingresso di una nuova perturbazione da ovest determinerà un peggioramento a partire dalla Sardegna e dal medio-alto versante tirrenico, con piogge e rovesci i9n propagazione serale alla Campania e alle aree interne del Centro Italia.

Sabato 26 e Domenica 27 Novembre: un vortice di bassa pressione determinerà maltempo al Centro-Sud, con forti temporali e potenziali nubifragi soprattutto al Meridione.

Ulteriori tendenze meteo: probabile nuova perturbazione in arrivo da ovest da lunedì sera, dopo una breve tregua. L’instabilità coinvolgerà il Centro-Sud con arrivo d’aria più fredda richiamata dai settori balcanici.

Il meteo in Italia, le previsioni del tempo sempre aggiornate e accurate.