EPIFANIA l'ANTICICLONE si porta via! Ritorno del FREDDO e della NEVE.

Graziano Brotto

Graziano Brotto Categoria: Previsioni - Pubblicato il 02-01-2022

rruzione artica prevista per l'EPIFANIAStop al caldo anomalo e cedimento dell’anticiclone, fino all’ingresso di una perturbazione fredda per l’Epifania con crollo termico.

L'Epifania, oltre che le feste, potrebbe portarsi via tutto l'anticiclone! Dopo un Capodanno in balìa del gigante africano (con temperature fino ad 15°C oltre medie stagionali), il 2022 si aprirà verosimilmente ancora con condizioni anticicloniche e tempo prevalentemente stabile.
Ma i primi segnali di cambiamento inizieranno ad intravedersi dal 3/4 gennaio sui settori settentrionali dell'Atlantico, ma la svolta potrebbe arrivare proprio in concomitanza con la Befana.

Il Vortice Canadese continuerà a "sfornare" grandi depressioni sul Nord Atlantico le quali andranno gradualmente a deformare la bolla anticiclonica incastrata tra il Mediterraneo e l'Italia. Tale configurazione favorirà un'iniziale fase d'invecchiamento dell'alta pressione africana presente ancora sul nostro Paese e lascerà maggiore spazio alle minacce provenienti dal Circolo Polare Artico.

Proprio a ridosso dell'Epifania, giovedì 6 gennaio, gli ultimi aggiornamenti modellistici inquadrano l'arrivo di una possibile svolta invernale, con una massa di aria artico-polare proveniente dal Mare del Nord e dalla Scandinavia, diretta prepotentemente verso l'Europa centrale e l'Italia. Sarà un altro braccio di ferro importante tra anticiclone e freddo artico, ma l'azione di erosione ai danni dell'alta pressione questa volta potrebbe davvero andare in porto.

Attendiamoci quindi a partire dal 6 gennaio 2022 un possibile ribaltone meteo sull'Italia, con temperature in forte calo (anche sotto i valori tipici stagionali) e con possibile maltempo su diverse regioni.
La neve farà il suo ritorno sia sulle Alpi che in Appennino, riportando l’inverno dopo la vampata di caldo anomalo. Non si prevedono nevicate fino a quote troppo basse, considerando che non è attesa l’intrusione di aria particolarmente fredda. Per il vero freddo bisognerà ancora attendere.

UP Meteo - che tempo fa domani?